Intarsio, testimonianza dai nostri artigiani

on Mercoledì, 15 Marzo 2017. Posted in In evidenza, Madagascar

le parole di Philbertine

La lavorazione del legno e la pratica dell’’intarsio ad Amboistra sono una tradizione.

Questo mestiere ha permesso a questa famiglia di crescere negli anni. Sono loro che custodiscono i segreti delle tecniche dell’intarsio.

La nostra artigiana Philbertine, della cooperativa Fiavotana  ce lo spiega qui:

"Noi facciamo lavori di intarsio. Questo lavoro, è stato il nonno di mio marito ad averlo iniziato per primo qua ad Ambositra. Sono già passati 80-90 anni da quando iniziò questo lavoro. Erano in due a fare questo lavoro: Raminandravola che veniva da Andrefantsena e lui. Erano i primi a fare intarsio ad Ambositra. Successivamente, i figli hanno ripreso il testimone. Io ho 10 figli: di questi 6 maschi che fanno tutti intarsio, anche i mariti delle mie figlie fanno quasi tutti intarsio. Tutto il lavoro che facciamo è stato trasmesso dal sapere dei primi che l'hanno iniziato, non abbiamo avuto nessuna formazione da fuori.

Per quanto riguarda il mercato, prima andava molto bene. Durante la prima repubblica, il presidente ci faceva direttamente gli ordini per spedirli all'estero. Dopo, siamo andati a vendere I nostri prodotti ad Antananarivo. Qualcuno di questi veniva poi spedita all'estero. Poi dei clienti venivano da noi a fare gli ordini direttamente. Adesso, abbiamo anche l'associazione Fiavotana, e quindi Ravinala che gestisce direttamente gli ordini. Questo lavoro è quello che ci ha permesso di vivere in tutti questi anni. Adesso, andiamo meno bene, i prezzi delle materie prime aumentano sempre, poi adesso ci sono problemi con il legno, ci sono tante restrizioni sul legno non possiamo usare tutti i tipi di legno. Adesso non abbiamo più cosi tanto lavoro.

Solo Grazie a Ravinala continuiamo ad avere ordini e lavoro... ma ne servirebbe di più."

 

Sede legale

  • Via Ritorni 3
    42122 Reggio nell'Emilia (RE)
  • cod. fiscale e part. Iva  01318270350 

Contatti

Seguici